Amministratore Delegato

Cristina Calabrese

Key2lead
Key2direct
Key2advise
Key2lead
Key2lead
Dal 2015 è alla guida di Key2people, ha partecipando allo start-up dell’Azienda, portando con sé un bagaglio di esperienze costruito in due grandi realtà come Olivetti e Omnitel-Vodafone.

Laureata in Giurisprudenza, la “scuola” Olivetti le permette una preziosa immersione in una concezione integrata delle Risorse Umane, sia nella prospettiva dell’orientamento al Business che in quella di una Employee Value Proposition che anticipava i tempi in modo visionario e illuminato.

Negli anni di Olivetti si confronta con fasi di accelerato sviluppo e con momenti di ripensamento strategico del posizionamento della Società, attraversando esperienze di Direzione Risorse Umane di Società del Gruppo così come responsabilità manageriali di Headquarter, nelle funzioni di indirizzo delle politiche HR Worldwide.

Quando Olivetti entra nel Mercato delle Telecomunicazioni, dando vita a Omnitel, le viene proposto di far parte del piccolo nascente gruppo che doveva gestirne lo start-up. Sarà la matricola n.4 di quella appassionante avventura industriale, che scriverà una pagina esemplare di cultura manageriale del Paese oltre a segnare l’inizio della liberalizzazione del segmento delle telecomunicazioni mobili.

Cristina assumerà responsabilità crescenti, fino alla Direzione dello Sviluppo Organizzativo dell’Azienda, contribuendo a disegnare un Modello di Leadership e una Cultura Organizzativa distintivi e ispirazionali per tutti i segmenti industriali ad elevata competizione, caratterizzati da un accesso strutturato al mercato dei talenti, dalla centralità del know-how di frontiera e dell’innovazione, da un modello di gestione e sviluppo delle risorse, che oggi si direbbe “sostenibile”. Concetti come D&I, design-thinking, agile organization, smart working, erano già connaturati a quel modo di fare impresa e al profilo culturale del Management che la guidava.

È una testimonianza della cultura aziendale Olivetti-Omnitel anche la possibilità di fare una delle carriere più rapide di quell’organizzazione, negli anni in cui diventa per tre volte mamma e dimostra la compatibilità tra vita e lavoro, entrambe ai massimi livelli di partecipazione e passione. 

Non si possono attraversare tredici anni di Olivetti e Omnitel senza subire un profondo imprinting e un forte stimolo imprenditivo. Così, nel 2001, quando la Società ha ormai 8.000 dipendenti, esce dal gruppo e decide di percorrere una nuova strada imprenditoriale, nel settore della Consulenza Human Capital.

In K2P, partecipa allo start-up e, nel 2005, le viene affidato il compito di creare e guidare la sede di Roma, di cui sarà responsabile fino al 2015, generando da zero un Business di grande dimensione e significato, penetrando tutti i Mercati presenti in quel contesto, dalle grandi Partecipate, al Sistema Bancario e sviluppando le Relazioni Istituzionali.

Nel 2015, nel corso del passaggio generazionale al vertice, le viene affidata la guida della Società, grazie al track-record da lei espresso in tredici anni e alle sue caratteristiche manageriali, ben intonate alla cultura aziendale in evoluzione nella Business Community.

In questi sei anni di gestione, l’Azienda ha raddoppiato le sue dimensioni, aumentato la marginalità, assunto un posizionamento di First Tier nell’Executive Search, accresciuto il prestigio del Brand presso Stakeholder Socio-Economici e Istituzionali e ampiamente diversificato il Modello di Offerta, posizionandosi come la prima Società a Capitale Italiano nel suo segmento di business.

This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.