Please turn on Javascript first.

Panoramica

L’evoluzione in corso nel Real Estate richiede capacità organizzative, imprenditoriali e gestionali sempre più avanzate, rendendo necessaria l’individuazione di figure professionali preparate, capaci di sfruttare il potenziale di strumenti di analisi sofisticati, attraverso competenze diversificate ed integrate.

Già dalla fine del 2016 le compravendite immobiliari sono tornate in campo positivo, dopo diversi anni di crisi e contrazione. A spingere questo nuovo trend è stato soprattutto l’arrivo di investitori internazionali (che hanno inciso per il 70% sul totale dei volumi), riportando i valori del “prime net yield” su soglie competitive.

Come sempre questo nuovo scenario di cambiamento impone un rinnovamento e un aggiornamento delle competenze per offrire al mercato un servizio di livello elevato.

Inoltre, il nuovo quadro normativo ha favorito la nascita di nuovi modelli di finanza immobiliare, una nuova wave di operazioni di cartolarizzazione e nuovi fondi immobiliari.

Occorrono però nuovi asset di competenze e nuove professionalità che possano gestire un diverso approccio alle operazioni immobiliari.

Lo sviluppo di un’operazione immobiliare deve essere preceduto dalla definizione di un piano di marketing, cioè un’analisi approfondita del contesto per identificare un posizionamento del prodotto immobiliare coerente con le esigenze della domanda e differenziato rispetto alle caratteristiche delle offerte concorrenti. Di estrema importanza è poi la fase di commercializzazione del prodotto immobiliare, ovvero la progettazione delle attività di comunicazione e di vendita specifiche.

Inoltre, l’entrata nel mercato di nuovi attori, nazionali ed esteri, ha portato alla richiesta di nuove figure professionali (direttori finanziari per imprese di costruzioni, gestori professionali di patrimoni immobiliari, direttori sales & marketing, asset, property e facility manager, etc.).